Torneremo a viaggiare, e sarà meraviglioso.

Torneremo a viaggiare, e sarà meraviglioso.

Prima o poi tutto questo finirà.

Torneremo a preparare il nostro zaino con gli occhi pieni di gioia. Una sensazione che solo i viaggiatori possono comprendere. Quando il cuore batte, si forma il nodo in gola e vedi solo l’obiettivo davanti a te. Controlli lo zaino in modo compulsivo con il sorriso stampato in volto. Emozioni uniche, come quelle che uniranno te e il tuo viaggio. Sensazioni che rimarranno dentro di te per sempre.

Torneremo ad emozionarci per correre in aeroporto. La fila, il check-in e l’emozioni di quando allacciamo la cintura pronti a nuove mete. Destinazioni che in fondo ti mancano prima ancora di averle raggiunte.

Torneremo ad incontrare le persone, i sorrisi in qualunque parte del mondo. Vivere e condividere esperienze di vita.

Torneremo ad emozionarci sentendo parlare altre lingue. Riapriremo le braccia in mezzo ad una strada deserta e ad urlare la nostra felicità. Nuove amicizie si fermeranno dentro i nostri cuori con mille storie da raccontare, nuove strade da percorrere. Silenzi e tramonti da ammirare.

Twentynine Palms, California
Twentynine Palms, California

Torneremo ad ammirare in nostri orizzonti infiniti. Nuove storie ci attendono.

Torneremo a camminare lungo i nostri sogni. I luoghi che ci fanno sentire liberi e vivi.

Torneremo a rimanere ancora una volta a bocca aperta ammirando i colori del mondo. I nostri motel, le nostre tappe. Vita che scorre. Amore per la vita. Ci perderemo ancora nelle nostre strade sconosciute. Perché i veri viaggiatori sono sempre alla scoperta di nuove strade.

Torneremo ad infilare dentro il nostro zaino tutti i ricordi e le emozioni del viaggio. Come sempre saranno troppe per contenerle tutte. È questo il bello. Solo noi possiamo capire il sentimento che nutre la voglia di ripartire. È più forte di noi, nessuna catena può trattenere la nostra natura di viaggiatori.

Torneremo sui nostri voli. Adrenalina alla partenza. Profonda nostalgia al ritorno. Sarà un emozione indescrivibile. Ora, chiudete gli occhi e pensate a quel momento.

Torneremo nei nostri cieli azzurri.

Torneremo a viaggiare e sarà un viaggio meraviglioso.

Michele

Michele Cecchinelli

Pontederese classe '80. Trasferito a Firenze per seguire gli studi artistici. A Milano ho trovato una moglie siciliana. Da qualche anno adottato a Cascina (PI) in una dimensione piacevolmente bucolica. Musicomane per tradizione familiare, ho i cromosomi del viaggiatore "zaino a spalla".

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Avatar
    Lando

    Complimenti per l’articolo, ancora una volta ti sei superato, mi hai fatto subito sognare………..stò quasi per alzarmi ad andare a prendere lo zaino e come per incanto…. essere io a sedere su quel monte ad ammirare la valle sottostante!

    1. Giacomo Mazzoni

      Grazie Lando per il commento.
      Quello che hai scritto ci riempie di gioia, perchè è proprio quello che vogliamo trasmettere.
      Continua a seguirci!

Lascia un commento