Route 66: Il Blue Swallow Motel.
Il Blue Swallow Motel

Route 66: Il Blue Swallow Motel.

Tucumcari, New Mexico. Blue Swallow Motel.

Un motel simbolo della Route 66. Quello dei viaggiatori, con un’identità unica, inalterata per oltre 80 anni.

Su uno dei tratti più affascinanti della Mother Road, quel motel, il suo neon e la Pontiac del ’51 parcheggiata lì sotto, sono diventati leggenda.

Iscritto dal ’39 nel Registro Nazionale, il Blue Swallow Motel è uno dei luoghi storici degli Stati Uniti, e continua ad accogliere turisti provenienti da tutto il mondo. Tipicamente anni ’50, romantico, con le piccole tendine ricamate e le stanze curate da un arredamento kitsch e minimal.

Qui, si trova un contatto umano, si scambiano parole di viaggi, esperienze di vita, su quella strada emblema per ogni viaggiatore. Ascoltare le storie raccontate dal proprietario, Kevin Muller, insieme a sua moglie Nancy è un’esperienza che non dimenticherete.

Tucumcari è la città in cui inizia il vero west. Spazi aperti, viste spettacolari, i ranch pieni di bestiame. Durante i nostri ripetuti ed emozionanti cambiamenti sul “trip planner”, ci siamo resi conto, che Tucumcari dove subentrare con forza in una delle nostre tappe. Per importanza, storia e incarnazione del viaggio “On the Road”.

Un viaggio sulla Route 66 è un’esperienza unica, un’opportunità di vedere un’America diversa. Non esistono filtri tra te e lei, non ci sono grandi catene di negozi. In questi casi conviene non avere fretta, è fondamentale parlare con le persone del luogo e con i tantissimi viaggiatori che incontrerete. Questa è la vera essenza della Route oggi.

Buona vita!

Michele Cecchinelli

Pontederese classe '80. Trasferito a Firenze per seguire gli studi artistici. A Milano ho trovato una moglie siciliana. Da qualche anno adottato a Cascina (PI) in una dimensione piacevolmente bucolica. Musicomane per tradizione familiare, ho i cromosomi del viaggiatore "zaino a spalla".

Lascia un commento