Nuovi orizzonti per DreamingUSA, sconosciuti al turismo di massa.
Whitefish, Montana - Main Street

Nuovi orizzonti per DreamingUSA, sconosciuti al turismo di massa.

Non si finisce mai di viaggiare, nemmeno con la mente, soprattutto se siamo costretti ad un isolamento forzato. Ecco allora che parti.

Seduto comodamente davanti al tuo computer verso nuovi orizzonti. Inizi a viaggiare attraverso “la tua America”, quella che vorresti vedere, quella che non è stata presa ancora d’assalto dal turismo di massa. Inizia a documentarti in maniera maniacale sui piccoli villaggi sperduti o le graziose small town. Per fortuna ancora poco battute e quasi dimenticate.

Parti dalle regioni del North e scopri che proprio lassù si nasconde un vero tesoro.

Piccoli villaggi incastonati in paesaggi mozzafiato come quello di Whitefish nel Montana, di cui ho parlato in un post sulla nostra pagina Facebook.

Paesini sperduti, silenziosi, che non sono abituati al turismo veloce. Dove esiste ancora il calore del rapporto umano. Dove il silenzio è interrotto da un pick-up che borbotta lentamente sulla Main Street.

In questi attimi, in cui sei immerso nel tuo mondo si accende la lampadina. La svolta.

Ripensi a Snoqualmie, Whitefish… a quei paesaggi mozzafiato e pensi: “Se per il prossimo OTR DreamingUSA 2021 prendessimo spunto proprio da queste piccole small town da cartolina?”

La penna scrive appunti, la mente viaggia verso nuovi orizzonti.

Ripenso per un attimo al paesino di Whitefish, il silenzio e quella quiete surreale ormai diventata utopia. La sala d’attesa interamente di legno dell’antica stazione Amtrak. Il campanello all’entrata di un piccolo “Diner”. Il rumore di caffè americano, che lentamente viene versato dalla signora nella tua tazza. Ti guarda con aria perplessa, solo perché, non è abituata a vedere “turisti”in zona. Ti dà il benvenuto nel suo piccolo e intimo Diner. Gli racconti del tuo viaggio, della tua terra, della passione per gli USA. Uno dei tanti scambi culturali che avvengono durante questi viaggi.

Storie di vita.

Un sorriso di ringraziamento, poi continui a guardare fuori dalla finestra. Tutto scorre lento, il cielo e grigio, tipico degli stati del nord. Scrivi i tuoi appunti di viaggio, tra una tappa e l’altra verso terre lontane. Terre di nativi e foreste incontaminate. Piccoli villaggi e laghi immersi tra le montagne. Realtà oramai sconosciute, dove il turista è il vero straniero di passaggio. Ma tu sei felice perché sei nel luogo che hai sempre sognato.

Segui le tappe mentre la penna scrive…

Un sorriso accende il tuo volto, DreamingUSA vola verso nuovi itinerari. Tenetevi forte, perché come sempre, vi porteremo alla scoperta di luoghi fuori dal turismo di massa.

L’idea questa volta è il North. Quello selvaggio e naturalistico. Alla scoperta della parte più vera e meno patinata, dove il protagonista è il viaggiatore lento. Quello che al ritorno, avrà uno zaino pieno di ricordi.

Esperienze di vita indimenticabili.

Buona vita.

Michele Cecchinelli

Pontederese classe '80. Trasferito a Firenze per seguire gli studi artistici. A Milano ho trovato una moglie siciliana. Da qualche anno adottato a Cascina (PI) in una dimensione piacevolmente bucolica. Musicomane per tradizione familiare, ho i cromosomi del viaggiatore "zaino a spalla".

Lascia un commento