Canyon, ruote e asfalto rovente: rotta verso Phoenix e Flagstaff

Canyon, ruote e asfalto rovente: rotta verso Phoenix e Flagstaff

Partenza, direzione Phoenix, circa tre ore e mezzo di macchina lontano da tutto.

“Life in the fast lane” – come ci ricordano gli Eagles, ma in questo caso noi andremo “slowly” per assaporare ogni singolo chilometro che ci separa dalla nostra prossima tappa. Tra canyon, ruote e asfalto rovente, faremo una pausa.

Pausa a Phoenix. La temperatura nei mesi estivi supera i 50°. Ripartiamo veloci per Flagstaff. Ma prima di arrivare, pausa al Pine Breeze Inn, la mitica locanda del Cult Movie Easy Rider, sulla Route 66.

Coconino è il termine che utilizzavano gli indiani Hopi per indicare le tribù degli Havasupai e degli Yavapai. La Coconino National Forest è tutta colori intensi e natura, tra paesaggi mozzafiato e straordinari siti archeologici, la cui storia risale ai tempi in cui le tribù dei Nativi Americani dominavano i loro territori.
L’intera foresta può essere attraversata in macchina, passando sulle sue strade panoramiche, o a piedi, attraverso i suoi sentieri.

Sosta al Sunset Volcano National Forest, dove i colori del paesaggio, si mescolano alle colate laviche del cratere. Tappa fuori dalle guide turistiche, come piace a noi. Una camminata di un ora circa per ammirare la natura incontaminata, rilassandoci, caldo permettendo.

Ci aspettano altre miglia, “on the road” per arrivare a Winslow.

Buona vita.

Michele Cecchinelli

Pontederese classe '80. Trasferito a Firenze per seguire gli studi artistici. A Milano ho trovato una moglie siciliana. Da qualche anno adottato a Cascina (PI) in una dimensione piacevolmente bucolica. Musicomane per tradizione familiare, ho i cromosomi del viaggiatore "zaino a spalla".

Lascia un commento